Servomuto B

1.400,00

L’eleganza senza tempo si percepisce anche nella semplicità apparente di un servomuto che può essere reinterpretata creando un contrasto armonico tra classico e moderno. Wenge, rovere e faggio disegnano forme sinuose mentre l’acciaio inox garantisce una perfetta stabilità pur nella delicatezza di una forma quasi sospesa.

Quello  che tra il 1800 e la prima metà del ‘900  era un oggetto immancabile nelle case oggi è diventato un’icona di stile. Non una semplice creazione vintage, ma una piccola grande opera d’arte al servizio della praticità.

  • Ideale per ambienti classici e moderni
  • Solido e realizzato con legni pregiati
  • Disponibile in tre versioni
COD: 08 Categoria:

Descrizione

Materiali: Wenge, Rovere, Faggio e Acciaio inox

Descrizione: La gruccia è un modello antico dei primi del 900, reinterpretato nella versione bicolore. La base è costituita da un blocco di legno massello dalla quale partono i due montanti: il primo è di legno a forma di cuneo che sostiene la gruccia; il secondo è un tondo di acciaio inox che sostiene la stecca.

Il Servomuto si integra bene tanto in un ambiente classico che moderno. Infatti, la sua forma complessa si combina bene con le forme essenziali della stecca, montante di legno e base; il tondo inox regala un tocco di eleganza in più.

Il Servomuto fa parte della linea Mesurè. Disponibile in tre le versioni: Wenge con il colletto Rovere,  Rovere col colletto Wenge, e tutto Faggio.

Finiture: cera d’api

L’ebanista racconta:

ebanista racconta

Mia sorella e mio cognato mi chiesero di progettare e realizzare la loro camera da letto. Fu così che realizzai quella che poi ribattezzai linea Mesurè (mia sorella in dialetto) composta da Cassettiera, Comodini, Settimino e Servomuto.

Tutta la linea dei cassetti era stata ultimata, il Servomuto ancora no. Avevo realizzato il montante a cuneo per la gruccia e deciso di mettere uno stelo di acciaio inox che rendesse la stecca quasi sospesa in aria, oltre a conferire uno scintillìo di eleganza in più. Dovevo ancora definire la forma della base.

Spesso si dice che sono i dettagli a fare la differenza. Questo è certamente vero quando ci si trova di fronte non a un semplice oggetto ma ad una creazione artistica, piccola o grande che sia.

E in questo caso l’ispirazione che mi permise di  completare il lavoro fu di mettere una tavola che tenesse il baricentro basso concentrando così il peso alla base. Una scelta conferiva al servomuto una stabilità eccezionale completando l’oggetto anche dal punto di vista stilistico.

Informazioni aggiuntive

Peso 7 kg

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Servomuto B”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

I agree with the privacy policy